Tu sei qui

Modalità di rimborso quote Refezione scolastica A.S. 2020/2021

Contenuto in: 

Si comunica, che a tutt’oggi, il Comune di Palermo Ufficio Servizi di Refezione Scolastica, non ha emanato indicazioni relative ad eventuale rimborso delle somme versate in eccedenza per i pasti non fruiti dagli alunni che nel corrente anno scolastico hanno aderito al servizio di refezione scolastica. Il rimborso di cui sopra è disciplinato dall’art.6, del Regolamento comunale del servizio di Refezione Scolastica che generalmente per le prime 5 fasce di reddito (VALORE ISEE 5.000,00), trattandosi di quote mensili forfettarie, non prevede il rimborso.

Secondo il suddetto art. 6 saranno rimborsate le somme eccedenti relative ai pasti non consumati dagli alunni che il prossimo anno non fruiranno della refezione scolastica.

Per gli alunni che nel successivo anno scolastico proseguiranno con il servizio di refezione, le eventuali somme eccedenti saranno utilizzate come quote pasti.

L’istanza di rimborso dovrà essere redatta su apposito modulo, allegato alla presente comunicazione, dovrà essere corredata dai documenti elencati e pervenire a questa Istituzione Scolastica al seguente indirizzo E-mail paic8as004@istruzione.it ENTRO E NON OLTRE il 25 LUGLIO 2021. (per i moduli cliccare sui link seguenti)

Non saranno prese in considerazione richieste di rimborso prive della necessaria documentazione o pervenute oltre i termini stabiliti.

Si comunica, inoltre, che in caso di fratelli/sorelle che usufruiranno del servizio di refezione scolastica, i pasti residui verranno trasferiti agl stessi fratelli/sorelle, previa richiesta dei genitori redatta su apposito modulo allegato, che dovrà pervenire sempre alla email dell’Istituzione Scolastica, entro il 25/07/2021.